cem_w.jpg
Violini.jpg
  • torna a #cervofestival
  • Edizione 2014
  • Edizioni precedenti
  • Archivio fotografico
  • Registrazioni audio
  • Le Agenzie di prenotazione
  • Marco Norzi
    Dati Anagrafici
    Nome
    Marco 
    Cognome
    Norzi 
    Data di nascita
    1991 
    Luogo di nascita
    Moncalieri 
    Strumenti
    • violino
    Biografia
    Nato a Moncalieri nel 1991, inizia a studiare il violino all'età di sei anni con il M° Franco Vallora e nel 2001 entra nel Conservatorio "G. Verdi" di Torino sotto la guida del M° Massimo Marin. Nel 2005 vince una borsa di studio per il miglior compimento inferiore dell' a.a. 2004/2005 e nel 2010 ha ottenuto la Laurea Superiore con il massimo dei voti.
    Nel giugno 2013 ha conseguito con lode il Master of Arts in Music Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano sotto la guida del M° Sergej Krylov, dopo essere stato guidato per due anni dal M° Valery Gradow.
    Ha frequentato Masterclass con i Maestri Pierre Amoyal presso l’Universität Mozarteum di Salisburgo, Haim Taub e Guy Braunstein presso la Hulencourt Soloists Academy, Vadim Brodski, Valery Gradow, Leonidas Kavakos, Vladimir Nemtanu, Paul Rosenthal, Romano Tommasini.
    Si è già imposto in vari concorsi internazionali come il Rovere d’Oro (San Bartolomeo), il Valsesia Musica Juniores (Varallo Sesia); si è esibito in Italia, in Svizzera, in Spagna, in Germania, in Israele e negli Stati Uniti d’America.
    Suona regolarmente in duo con il pianista Roberto Issoglio e ha tenuto recital per MITO, per “Settembre Musica” a Torino, per l’Unione Musicale di Torino, per il Festival “Concerts a l’Ermita” di Albal (Valencia), per la Stagione “Havelländische Musikfestspiele”, nell’ambito del Festival Internazione di Musica da Camera di Cervo, per la Stagione Toscana Classica di Firenze e per l’Estate Musicale Internazionale di Alghero.
    Ha partecipato ad alcune tournèe con la World Youth Chamber Orchestra, diretta dal M° Giuranna, e con l’Orchestra dei Talenti Musicali della Fondazione CRT e il Trio Tchaikowsky.
    A Lugano ha suonato al concerto di apertura della stagione “Novecento e presente” presso l’Auditorium della Radio della Svizzera Italiana e successivamente si è esibito come solista, accompagnato dall’Orchestra del Conservatorio di Lugano.
    Ha recentemente collaborato con il Progetto Martha Argerich di Lugano.
    Dal 2010 ha ricevuto borse di studio dall’Associazione De Sono e dalla Fondazione CRT – Master dei Talenti Musicali e nel 2012 dalla “Fritz Gerber Stiftung für begabte junge Menschen” di Zurigo.
    Collabora con l’Orchestra “Archi De Sono”, la Filarmonica Arturo Toscanini e l’Orchestra della Svizzera Italiana; è membro della “Hulencourt Soloists Chamber Orchestra” e del sestetto d’archi “Hulencourt Sextet Bruegel”.
    Attualmente ricopre il ruolo di violino di spalla dell’Orchestra da Camera G. B. Polledro e dell’Orchestra dei Talenti Musicali della Fondazione CRT.
    Ha suonato sotto la direzione dei Maestri V. Askenazy, G. Braunstein, R. Chailly, B. Ellin, D. Geringas, P. Inkinen, D. Kawka, A. Lombard and A. Lonquich.
    Nel 2012 ha debuttato nelle vesti di solista a Firenze, presso l’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio, accompagnato dall’Orchestra da Camera Fiorentina e nel 2013 si è esibito nelle stesse vesti con la Ruhrstadt Orchester di Schwerte.
    Partecipazioni
    Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info: http://www.cervo.com/public/privacy.pdf