cem_w.jpg
Violini.jpg
  • torna a #cervofestival
  • Edizione 2014
  • Edizioni precedenti
  • Archivio fotografico
  • Registrazioni audio
  • Le Agenzie di prenotazione
  • Ivo Varbanov
    Dati Anagrafici
    Nome
    Ivo 
    Cognome
    Varbanov 
    Strumenti
    • Pianofore
    Biografia
    Ivo Varbanov è una delle maggiori figure della musica e della cultura bulgara all’estero. Ha ricevuto il premio Ivan Vazov per la divulgazione della cultura bulgara all’estero, e nel 2011 gli è stato assegnato il premio Leone d’argento dal Ministero degli Affari Esteri. Le sue esibizioni sono state trasmesse da radio nazionale bulgara, BBC Radio, RAI3, Classic FM+, le radio nazionali spagnola e slovacca, la televisione nazionale bulgara, BTV, e TV Bulgaria. Nel 2014, insieme alla moglie Fiamma, Ivo inaugura una casa discografica audiofila indipendente ICSM Records, che pubblicherà le prime quattro incisioni nei formati CD, LP e HD.

    Ha iniziato a suonare pianoforte a sei anni nella sua città con Eleonora Karamisheva. In seguito ha studiato con Riccardo Bertazzolo e a Milano con la pianista ungherese Ylonka Deckers dal 1987 al 1993. Dopo il diploma si è recato in Inghilterra per lavorare con Sulamita Aronowsky e Frank Wibaut alla Royal Academy of Music, completando gli studi post-laurea nel 1998 (con borsa di studio della fondazione Rotary). Ha studiato in privato anche con Dennis Lee e ha trovato ispirazione nei corsi di perfezionamento tenuti da grandi artisti e docenti quali Alexander Lonquich e Lev Naumov. Ha tenuto masterclass in proprio presso la Scuola nazionale bulgara di musica a Sofia, la Hochschule für Musik di Lucerna in Svizzera e la Scuola di musica di Radom in Polonia.

    Il suo primo CD con pezzi per pianoforte di Mussorgsky (Gega New) ha ottenuto lusinghiere recensioni su BBC Music Magazine, Suono, HFN&RR, In Tune e Kultura. Il suo secondo CD con Seeli Toivio (Gega New), prima mondiale di opere per violoncello e pianoforte di Ildebrando Pizzetti, è uscito nel 2004. Nel 2001, insieme a Michal Drewnowski (pianoforte), Christo Yotzov ed Eti Kukudov (percussioni), ha creato il Voland Quartet, formazione di due pianoforti e percussioni dedicato alla musica contemporanea. Il suo terzo CD è stato pubblicato nel dicembre 2006 (Gega New), e comprende un programma del 20° secolo per due pianoforti e percussioni. Il suo quarto CD di opere pianistiche di Johannes Brahms è uscito a maggio 2007 per Gega New.

    Le sue esibizioni comprendono concerti, recital e musica da camera in Bulgaria, Italia, Regno Unito, Francia, Spagna, Irlanda, Slovacchia, Germania, Olanda, Polonia, Russia, Turchia e Stati Uniti. Tra i punti massimi della sua carriera vi sono numerose esibizioni al South Bank Centre, Wigmore Hall, King’s Place, Cadogan Hall, St. John’s Smith Square, Carnegie Recital Hall di New York, Bulgaria Concert Hall di Sofia e l’Auditorio Filarmonico di S. Pietroburgo. A seguito di una pausa forzata dal 2009 al 2012 a causa di leucemia, Varbanov è tornato sulla scena con le notevoli interpretazioni alla Royal Festival Hall con la Royal Philharmonic Orchestra, a King’s Place e Cadogan Hall a Londra e nelle due ultime stagioni ha collaborato per la musica da camera con la moglie Fiammetta Tarli, Konstantin Lifschitz, Làszlò Fenyö, il Quartetto Allegri e Jozef Luptak. Nella stagione 2014, Ivo suona in Inghilterra, Italia, Spagna, Germania, Polonia, Bulgaria e Ungheria, oltre ad avere in cantiere tre progetti di registrazione.
    Partecipazioni
    Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info: http://www.cervo.com/public/privacy.pdf