cem_w.jpg
Violini.jpg
  • torna a #cervofestival
  • Edizione 2014
  • Edizioni precedenti
  • Archivio fotografico
  • Registrazioni audio
  • Le Agenzie di prenotazione
  • Gianni Coscia
    Dati Anagrafici
    Nome
    Gianni 
    Cognome
    Coscia 
    Strumenti
    • Fisarmonica
    Biografia
    Ha compiuto studi classici ed è avvocato. Ora svolge l`attività di musicista a tempo pieno. Si è sempre dedicato al Jazz. Ha suonato con i migliori musicisti italiani e con alcuni d`oltre oceano Da qualche anno ricerca un`autonoma connotazione di musicista europeo che esprima con linguaggio Jazzistico valori remoti di cultura e tradizioni popolari.
    Incide `Gianni Coscia - l`altra fisarmonica` nel 1985 con quartetto d`archi e ritmi. Primo esempio di rivisitazione di tema popolare con note di copertina di Umberto Eco. Nel 1989 si classifica secondo al `Top Jazz` con l`LP `La Briscola`. Con la Big Band di Giorgio Gaslini nel 1990 presenzia  al festival di Roccella Jonica. Nel 1991 con l`orchestra sinfonica della RAI prende parte all`opera `Ascesa e rovina della città di Mahagonny` di Kurt Weil . Nello stesso anno esegue il concerto per band neon ed orchestra di Astor Piazzolla con il complesso da camera di Pavia e con l`occasione presenta una propria composizione con lo stesso organico. E` inviato dalla RAI - rappresentando l`Italia - al festival internazionale di Jazz di Pori (Finlandia) e partecipa al festival di Clusone Jazz. E` presente al festival `Nuits de nacre` a Tulle (Francia) e prende parte alla trasmissione televisiva per RAI1 in onore di Gorni Kramer. Nel 1992 e nel 1994 è in tournèe con Milva in Giappone dove ha modo di eseguire anche concerti da solo. E` presente al festival internazionale di Berchidda. Nel 1993 collabora col maestro Luciano Berio alla stesura di musiche per uno spettacolo contro l`antisemitismo. E` invitato presso gli istituti di cultura di Budapest,Lisbona e di Addis Abeba.Nell`ottobre dello stesso anno `Il bandino` è uno degli avvenimenti discografici dove compone e arrangia per quattro fiati e sezione ritmica. Nel 1994 incide il CD `Radici` con Gianluigi Trovesi. Effettua Tournèe in Uruguay e in Libano. Dello stesso CD sono oltre dieci le ristampe.Negli ultimi anni il duo `Radici` si è esibito a Umbria Jazz, effettuando tournèe e concerti in Danimarca,Francia,Olanda,Austria,Germania,Tunisia,Spagna,Siria,Giordania e Inghilterra. Da solo ha partecipato al 10th Toholampi Accordion Week in Finlandia. Con atto sindacale 17 maggio 1996 è nominato membro del consiglio di amministrazione dell`Accademia Musicale Chigiana. A Umbria Jazz del `97 prende parte al progetto `Banda Sonora` di Battista Lena. Il CD allegato a `Musica Jazz` de Novembre 97 lo vede partecipe in trio con il trombettista Enrico Rava  e con il percussionista Naco. A fine Agosto dello stesso anno esce il film `Altri uomini` con Claudio Amendola e Veronica Pivetti (regia di Bonivento) la cui colonna sonora è firmata da Gianni Coscia e Fred Ferrari. A settembre la città di Stradella gli conferisce il premio `Kramer`. Nel 1998 continua l`attività concertistica del duo Radici presente in importanti festivals europei e nel giugno incide per l`Egea `La bottega di Gianni Coscia`,con flauto,oboe,fagotto,corno e con i solisti Trovesi (clarinetto), Pietropaoli (basso) e Dulbecco (vibrafono). E` presente al Festival Romano di Villa Celimontana e a Umbria Jazz con l`ottetto `La bottega`. A ottobre il duo Radici partecipa a Wuppertal alla manifestazione per i 25 anni di attività teatrali di Pina Bausch, A novembre è in Cina con il progetto Banda Sonora di Battista Lena. A febbraio 1999 Trovesi e Coscia incidono a Zurigo per la prestigiosa ECM il disco `In cerca di cibo`. Le note di copertina sono di Umberto Eco. Numerosissima è la rassegna stampa estremamente positiva da parte della critica internazionale e nazionale.Nel settembre 2000 il disco ha ottenuto il prestigioso premio `PREISES DER DEUTSCHEN SCHALLPLATTENKRITIK`  da parte della critica tedesca. Nel luglio 2000 la formazione del CD `La bottega di Gianni Coscia` partecipa alla stagione concertistica estiva dell`Accademia di Santa Cecilia presso la prestigiosa sede di Villa Giulia a Roma. Durante tutta l`estate dello stesso anno si susseguono le partecipazioni a prestigiosi festival internazionali tra cui spicca quello tedesco di Moers. Tra i principali avvenimenti del 2002 (oltre all`ordinaria attività concertistica) vanno menzionati: in maggio il concerto presso l`università Bocconi di Milano, in giugno la presentazione del nuovo CD `Archiliuto` a Bergamo, la tournèe in Canada con la partecipazione al Festival Internazionale di Jazz a Montreal,in luglio,in Olanda,con la partecipazione al Festival Internazionale di Jazz dell`Aja. E ancora la presentazione del nuovo CD `La bancarella` in occasione di Umbria Jazz e la partecipazione in agosto al Festival Internazionale `Suoni` sulle Dolomiti con Annamaria Castelli e in solo. Nel 2003 su tutte va citata la partecipazione al Festival di Jazz a San Francisco oltre a diverse tournèe in Italia e all`estero. Nel 2004 esce il disco`Galleria del Corso` in duo con Renato Sellani per la casa discografica Giotto di Perugia.Nel mese di maggio dello stesso anno la città di Alessandria gli conferisce il prestigioso premio Gagliaudo d`oro: tra gli altri premiati si ricordano Gianni Rivera,Umberto Eco,Cristina Parodi,Roberto Cotroneo e Carlo Mario Guerci. Il 30 dicembre 2004 all`Umbria Jazz Winter ad Orvieto in duo con Renato Sellanicon vivo successo . Il 2005 si apre con la pubblicazione di un nuovo disco in duo con Gianluigi Trovesi ed edito da ECM.gt
    Tra il 2005 e il 2014 prosegue l`attività frenetica del Duo Trovesi - Coscia con innumerevoli concerti in Italia e all`estero. Riassumendone la produzione discografica, si ricordano: RADICI (1994 EGEA) - IN
    CERCA DI CIBO (1999 ECM) - ROUND ABOUT WEILL (2004 ECM) - FRERE JACQUES (2011 ECM) .
    Partecipazioni
    Proseguendo la navigazione acconsenti all\'utilizzo dei cookie impiegati dal nostro sito.
    Per maggiori info: http://www.cervo.com/public/privacy.pdf